Kindly use Firefox or Google Chrome or Edge.

Viaggiare in Sicurezza

Preparati per un viaggio sicuro e confortevole controllando i requisiti sanitari del paese per COVID-19. È tua responsabilità assicurarti di viaggiare con la documentazione sanitaria corretta poiché in caso contrario potrebbe comportare il negato imbarco.

Viaggiare in Repubblica Ceca

In questo periodo sono in vigore restrizioni sui passeggeri che possono entrare in Repubblica Ceca. Si prega di verificare i requisiti prima di intraprendere il viaggio. È responsabilità del passeggero assicurarsi di eventuali cambiamenti nella policy di viaggio e ritorno della Repubblica Ceca tramite le fonti ufficiali e i siti web menzionati prima di pianificare il viaggio.

Regole generali:

1) Regole per entrata e uscita nella Repubblica Ceca (In data 23 Luglio 2021) si prega di verificare il PDF

- Cittadini della Repubblica Ceca e titolari di permesso di soggiorno rilasciato dalla Repubblica Ceca.
- Cittadini dell'UE+ e extracomunitari con permesso di soggiorno a lungo termine o permanente rilasciato dall'UE+                                          

2) Regole per entrata e uscita nella Repubblica Ceca (in data 23 Luglio 2021si prega di verificare il PDF

- Cittadini di paesi terzi senza permesso di soggiorno rilasciato dalla Repubblica Ceca o permesso di soggiorno a lungo termine o permanente rilasciato da altro paese dell'UE+.
- Cittadini di paese terzo con visto a breve termine rilasciato dalla Repubblica Ceca prima dell'11 Maggio 2020 o visto a breve o lungo termine rilasciato da un altro paese dell'UE+.
 

Regole attuali per il ritorno in Repubblica Ceca per i cittadini della repubblica o dell'UE: 

1) Tutte le persone che ritornano dall'estero nella Repubblica Ceca, ad eccezione dei bambini di età inferiore ai 6 anni, devono compilare un modulo di arrivo.

2) Le persone vaccinate, con COVID-19 e i bambini di età inferiore ai 6 anni non hanno bisogno di effettuare un test o dell'autoisolamento.

3) Tutte le altre persone sono tenute ad effettuare i test per determinare la presenza di SARS-CoV-2 e, se necessario, ad autoisolarsi secondo le specifiche determinate nell'articolo.

 

Con alto rischio di infezione da COVID-19 (Colore rosso) o con rischio molto alto di infezione (Colore rosso scuro)

Prima di viaggiare in Repubblica Ceca, i passeggeri di questa categoria di paesi devono notificare il loro arrivo alla stazione sanitaria regionale competente in base al luogo di residenza, compilando il Modulo di Arrivo, e presentare una conferma del suo compilazione al controllo di frontiera su richiesta.

Prima di iniziare un viaggio in Repubblica Ceca con i mezzi pubblici (Specialmente in aereotreno, autobus), i passeggeri devono avere con sé una conferma scritta dal fornitore di servizi sanitari o un certificato di risultato del test antigenico negativo (Massimo. 48 ore dal prelievo), una conferma scritta da un laboratorio accreditato o un apposito certificato di esito negativo del test RT-PCR (Massimo. 72 ore dal prelievo). Le compagnie non consentiranno il trasporto di passeggeri che non presentino il test / certificato di test e il modulo di arrivo.

Dopo essere entrati nel territorio della Repubblica Ceca, sottoporsi prima a un test RT-PCR a partire dal giorno 5, ma non oltre il giorno 14, per determinare la presenza del virus SARS-CoV-2, a meno che l'autorità sanitaria pubblica non abbia eccezionalmente deciso diversamente.

L'autoisolamento è richiesto fino all'emissione del risultato del test RT-PCR per SARS-CoV-2.

 

ECCEZIONI PER:

I) Individui vaccinati:

1) Persone con certificato nazionale di vaccinazione COVID-19 emesso secondo i regolamenti dell'UE sul certificato digitale per COVID, ammesso che siano passati 14 giorni dalla vaccinazione e non sia presente alcun sintomo da COVID-19

2) Un certificato nazionale di vaccinazione completata, ovvero un certificato scritto rilasciato in inglese da un organismo autorizzato operante in un paese terzo, o un certificato di vaccinazione completata rilasciato da un organismo autorizzato operante in un paese terzo per il quale è stato emanato un atto di esecuzione ai sensi del regolamento sul certificato digitale dell'UE, attestante che la persona è stata vaccinata con un medicinale registrato EMA o un medicinale approvato dall'OMS per uso di emergenza (L'elenco dei prodotti è pubblicato sul sito Web Mzdr.) La conferma scritta deve contenere i dati relativi e deve essere possibile verificare la conferma scritta tramite accesso remoto.

Le persone vaccinate secondo la definizione sopra sono esenti da effettuare i test; tuttavia permane l'obbligo di compilazione del modulo di arrivo.

II) Individui con anamnesi di malattia da Covid-19, ovvero persone per le quali siano trascorsi almeno 11 giorni, ma non più di 180 giorni, dal primo risultato positivo del test RT-PCR per la presenza del virus SARSCoV-2, che presentano:

a) Il certificato di malattia COVID-19 rilasciato ai sensi del regolamento UE sul certificato digitale COVID mantiene l'obbligo di compilare il modulo di arrivo.

 

III) Passeggeri con nota diplomatica attestante la quarantena a causa di Covid-19 nel paese di partenza, con obbligo di compilazione del modulo di arrivo.

IV) Gli individui dai 6 ai 12 anni devono compilare il modulo di arrivo prima del viaggio e non hanno bisognodi effettuare il test prima del volo.

Dopo essere entrati nel territorio della Repubblica Ceca, sottoporsi a un test RT-PCR per determinare la presenza del virus SARS-CoV-2 entro 5 giorni; disporre di un risultato negativo del test prima della fine dell'autoisolamento. 

Link per il modulo di arrivo

Important announcement for visitors to the Arab Republic of Egypt. 

It was decided to cancel all health restrictions related to the Corona pandemic on the entry of Egyptians and foreigners coming on board Air Cairo flights to the Arab Republic of Egypt, starting from today, Friday, June 17.

This was decided In light of the decision of the High Commission Management of the Epidemic Crisis and Health Pandemics regarding the necessary measures to confront the Corona virus pandemic.

Passengers must complete a Digital Passenger Locator Form
Passengers entering or transiting through Italy must have: -
a negative COVID-19 antigen test taken at most 48 hours before arrival; or a negative COVID-19 LAMP, NAAT, PCR, RNA, RT-PCR or TMA test taken at most 72 hours before arrival;
or
-a COVID-19 recovery certificate issued at most 180 days before arrival;
or
-a COVID-19 vaccination certificate showing that they were fully vaccinated at least 14 days
and at most 270 days before arrival.
Vaccines accepted are: AstraZeneca (Vaxzevria), Janssen, Moderna, Nuvaxovid (Novavax)
and Pfizer-BioNTech (Comimaty): or -a COVID-19 vaccination
certificate showing that they were fully vaccinated and received a booster dose.
All documents must be in English. French, Italian or Spanish.

As of the first of May, there will be no need to provide passenger green digital certificate (vaccination, recovery or test negative) on Italian domestic flights.

While it will be required on the following:

On international flights to Italy (until May 31).
On the international flights outbound Italy accordingly to the regulation in place in each single destination Country.
DPLF No More compulsory.

In questo periodo sono in vigore restrizioni sui passeggeri che possono entrare in Kuwait. Si prega di verificare i requisiti prima di intraprendere il viaggio.

Idoneità al viaggio

Le categorie sotto elencate possono entrare in Kuwait:

Primo: - Passeggeri vaccinati:

  • Coloro che sono vaccinati con vaccini approvati nello stato del Kuwait: -

     - Vaccino Pfizer BioNTech (Due dosi).

     - Vaccino AstraZeneca/Oxford (Due dosi).

     - Vaccino Moderna (Due dosi).

     - Vaccino Johnson & Johnson (Una dose).

  • In aggiunta alle condizioni per i passeggeri di cui sopra, coloro che hanno ricevuto due dosi di uno dei vaccini non approvati nello stato del Kuwait (Sino pharm – Sinovac - Sputnik) devono ricevere almeno una dose aggiuntiva di uno dei vaccini approvati nello stato del Kuwait .

Secondo: Prova di immunizzazione: -                                    

  • Immunizzazione nello stato del Kuwait:

È necessario provare l'immunizzazione all'arrivo nel paese (Immune, Kuwait Mobile ID o Kuwait-Mosafer).

  • Immunizzazione fuori dallo stato del Kuwait:

L'immunizzazione deve essere provata tramite presentazione di certificazione di vaccinazione che includa:

  • Nome corrispondente a quello del passaporto.
  • Tipo di vaccino ricevuto.
  • Date della somministrazione delle dosi.
  • Nome del vaccino.
  • Codice QR leggibile. Se non è disponibile un codice QR, il certificato di vaccinazione deve essere caricato sul sito web del Ministero per la salute per l'autenticazione.

Terzo: Collaboratore domestico: - I collaboratori domestici non immunizzati possono essere assunti come indicato nella voce precedente (Primo) mediante registrazione nella piattaforma Bilsalamah.

  1. No more Quarantine is required anymore.
  2. Travelers must adhere to the measures in place in the State of Qatar to limit the spread of COVID-19 at all times.
  3. COVID-19 Country Red Risk Classification is no longer applicable.
  4. Quarantine is no longer mandatory for all travelers arriving from abroad, however, travelers who test positive for COVID-19 after arriving in Qatar must undergo quarantine measures by the procedures followed in the State of Qatar.
  5. Citizens and residents of the State of Qatar must take a Rapid Antigen (RAT) test within 24 hours upon arrival in the State of Qatar at one of the Primary Health Care Centers or private medical centers, noting that the health status in the Ehteraz application will be updated to become gray in case of non-compliance with the test procedure.
  6. Visitors must bring a Polymerase Chain Reaction (PCR) test certificate with a negative result valid for 48 hours or a Rapid Antigen Test (RAT) certificate valid for 24 hours, from the scheduled flight to the State of Qatar. Note that the Rapid antigen self-test is not valid for travel purposes.
  7. GCC nationals and residents must download the Ehteraz mobile app and activate it on their mobile phones using a local or international SIM card, noting that they are excluded from the pre-entry online registration.

In questo periodo sono in vigore restrizioni sui passeggeri che possono entrare in Arabia Saudita. Si prega di verificare i requisiti prima di intraprendere il viaggio.

 

Idoneità al viaggio

Le categorie di passeggeri sotto elencate possono entrare in Arabia Saudita:

  • Cittadini dell'Arabia Saudita e i loro famigliari non cittadini.
  • Residenti nel regno.
  • Diplomatici e loro famiglie
  • Operatori sanitari e loro famiglie

 

Requisiti Covid-19

  • Cittadini dell'Arabia Saudita non‑ vaccinati:

- Non è richiesto il PCR COVID‑19 prima del viaggio.

- Necessaria quarantena domiciliare per 7 giorni e test PCR COVID‑19 il giorno 6 della quarantena.

  • Cittadini dell'Arabia Saudita vaccinati:

- Nessuna procedura richiesta.

 

  • Titolari di permesso di soggiorno nel Regno vaccinati:

- Devono aver ricevuto due dosi di vaccino per Covid-19 nel Regno prima della loro partenza dal Regno.

- Sono applicabili tutte le misure precauzionali e requisiti sanitari nel Regno.

 

 

  • I non‑ cittadini vaccinati, membri di famiglia di un cittadino dell'Arabia Saudita, e lavoratori che li accompagnano:

- Necessario presentare un certificato di test PCR COVID‑19 per un test effettuato non più di 72 ore prima dell'imbarco.

- Non sono richieste quarantena o test PCR COVID‑19 all'arrivo.

 

  • Diplomatici non‑ vaccinati e loro famiglie e accompagnatori sotto i 18 anni:

- Necessario presentare un certificato di test PCR COVID‑19 per un test effettuato non più di 72 ore prima dell'imbarco.

- Necessaria quarantena domiciliare per 7 giorni e test PCR COVID‑19 il giorno 6 della quarantena.

  • Operatori sanitari non‑ vaccinati e loro famiglie:

- Necessario presentare un certificato di test PCR COVID‑19 per un test effettuato non più di 72 ore prima dell'imbarco.

- Coloro che lavorano in settori governativi devono rispettare la quarantena domestica per 7 giorni ed effetuare un test PCR COVID‑19 entro 24 ore, più un ulteriore test il giorno 7 della quarantena.

Coloro che lavorano nel settore privato devono rispettare la quarantena istituzionale per 7 giorni e sottoporsi a un test PCR COVID‑19 entro 24 ore, più un ulteriore test il giorno 7 di quarantena.